Recensione: Koume Shirasaka Halloween Nightmare ver. da “The iDOLM@STER Cinderella Girls” di Max Factory

Dopo ulteriori 7 mesi di attesa rispetto al periodo inizialmente stimato per la distribuzione, lo scorso 25 Aprile viene infine distribuita la graziosa Koume Shirasaka: Halloween Nightmare ver. prodotta da Max Factory!

1. CONFEZIONE

Direttamente dal successo “The iDOLM@STER Cinderella Girls”, la fanciulla arriva ben protetta nella sua graziosa confezione con dimensioni pari a 26 x 21 x 15 cm e grafiche perfettamente in stile con questa versione del personaggio.
All’interno del blister sono ospitate e ben protette tutte le parti che necessiteranno di essere assemblate per ottenere la figure completa e pronta all’esposizione.

2. PANORAMICA

Seguite tutte le fasi del montaggio con attenzione (illustrate successivamente), Koume Shirasaka è pronta per deliziare i suoi acquirenti, con un aspetto assai originale e una notevole mole di dettagli.

3. SCULTURA

Scolpita in scala 1/7 dall’inossidabile Chieri, tra gli artisti più importanti che hanno collaborato con Max Factory e non solo, la figure sviluppa complessivamente 23 cm di altezza, giusta nelle proporzioni rispetto alla scala nominale.
Fin dal primo sguardo risaltano i numerosi elementi scolpiti e intarsiati con grande cura, partendo dalla chioma, con acconciatura corta ma ricca di ciocche, coperta in parte dalle fasce e da buffi fermagli in stile halloween, passando poi all’abbigliamento che richiama con molti elementi quello di una mummia, in particolar modo grazie alla gamba fasciata.
Molto ben lavorato il grazioso vestitino indossato dalla fanciulla, ricco di pieghe, e il volto appare assai fedele al character-design originale, con la giusta dose di vuoti e pieni.
Tutte le parti più minute sono scolpite con cura, riuscendo in modo soddisfacente anche a rispettare le giuste proporzioni nello spessore.
La base è indubbiamente uno dei punti di forza del prodotto, e Chieri si cimenta in una scultura puntuale degli elementi distintivi di questa realizzazione, dalle mani che fuoriescono dal terreno ai fantasmi o alle zucche poste in terra o sulla recinzione, senza trascurare tutti gli altri elementi innegabilmente ben lavorati.

4. DECORAZIONE PERSONAGGIO

La decorazione appare soddisfacente, con la giusta intensità, numerose sfumature e ottima cura della pittura anche nelle situazioni più minute e difficoltose.
La chioma appare chiara e luminosa, contrastando i toni scuri dell’abbigliamento e della base.
Il volto ricalca a dovere il character-design originale, e passando all’abbigliamento la tinta violacea predomina su tutto il resto, mettendo in risalto gli elementi decorativi sulla manica destra, che richiamano principalmente delle ragnatele, o controbilanciando il candido colore della pelle che si scorge sulla gamba scoperta, o il bianco sporco delle fasce che vestono l’arto destro.
Molto buoni tutti i dettagli e le sfumature del panneggio, che riescono a convincere ed esaltare la scultura di base.

5. DECORAZIONE BASE

Il supporto brilla di luce propria grazie a una tonalità di base più fredda, sempre sulla paletta cromatica del viola, fungendo da contrasto agli elementi ivi posti, quali il fantasmino che spunta dal terreno, le mani o la zucca posta davanti alla lapide.
Quest’ultima è particolarmente convincente, con un intarsio reale e preciso del nome del personaggio, e un effetto pietra molto convincente.
Anche sulla parte posteriore è presente una mano, che regge l’asta a cui sono appesi la cartella clinica e la flebo a forma di fantasma, mentre sulla recinzione ben sfumata si poggia una simpatica zucca a bocca aperta.

6. CONTENUTO DELLA SCATOLA E ISTRUZIONI

L’assemblaggio di Koume Shirasaka: Halloween Nightmare ver. è tutt’altro che semplice, tant’è che alcune fasi richiedono grande attenzione e impegno.

7. ASSEMBLAGGIO (parte 1 di 2)

Il posizionamento del microfono nella mano destra del personaggio e di quest’ultimo sulla lapide sono molto semplici (ma si consiglia attenzione per evitare trasferimenti di colore, nonché lo smontaggio della testa per raggiungere meglio la mano); allo stesso modo, facendo attenzione poichè arrivano dalla casa già attaccati alla base, si posizionano cartella clinica e flebo sull’asta, già fissata alla mano che spunta dal terreno.

8. ASSEMBLAGGIO (parte 2 di 2)

Molto più ostico il posizionamento della recinzione nella parte retrostante la lapide, poiché far combaciare tutti i perni con i relativi buchi ha richiesto non poca pazienza e anche una certa forza (assolutamente da moderare) nell’allargare l’arco che deve combaciare con la mezzaluna posteriore della base.
Si consiglia di posizionarsi su di un piano pulito e provare a inserire prima i perni centrali e poi far combaciare gli esterni, aiutandosi con qualcosa per spingere i perni che non riescono ad entrare, il tutto senza usare troppa forza per evitare danneggiamenti alla vernice o alla scultura.

9. CONCLUSIONI e VALUTAZIONE

In conclusione si può affermare che Koume Shirasaka: Halloween Nightmare ver. di Max Factory è un prodotto davvero soddisfacente, che fa dimenticare i ben 7 mesi di ritardo rispetto alla data inizialmente annunciata per l’uscita sul mercato.
Chieri scolpisce ancora una volta un prodotto per la ditta nipponica in grande stile, e non si risparmia sui dettagli come suo solito.
Non sono presenti difetti o errori di alcun genere, da imperfezioni nella decorazione a vistosi segni di stampa, rimarcando così l’ottima qualità dei prodotti di questa ditta.
Tuttavia la difficoltà nell’assemblaggio della recinzione lascia un po’ l’amaro in bocca, anche perchè si tratta di un elemento che non necessitava di essere assemblato, potendo arrivare dalla casa già al suo posto.
Il titolo “The iDOLM@STER Cinderella Girls” continua a ispirare le ditte nipponiche, e di sicuro questa Koume Shirasaka è un pezzo che dovrebbe essere seriamente preso in considerazione da tutti i fan del titolo Namco / Bandai.

Nome: Koume Shirasaka: Halloween Nightmare Ver.
Serie: The iDOLM@STER Cinderella Girls”
Produzione: Max Factory (Giappone)
Scala: 1/7 – 23 cm
Anno di pubblicazione: 2018 (Aprile)
Tiratura: Standard
Prezzo di listino: 16000 Yen

Pro:
– Ottima scultura di Chieri, ricca di dettagli e ben modellata;
– decorazione puntuale e con numerose sfumature;
– realizzazione nell’insieme molto originale e interessante, fedele al prototipo ufficiale.

Contro:
– recinzione difficile da montare, richiede grande attenzione e si rischia di comprometterne l’integrità.

Voto Finale: 9-/10

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: