Recensione: Kureha da ”Shining Wind” di Orchid Seed

Il giorno 27 Dicembre 2017 la prolifica Orchid Seed distribuisce uno dei prodotti più attesi e da lungo annunciati del suo catalogo: Kureha da “Shining Wind”.

1. CONFEZIONE

Confezionata in un elegante box di dimensioni pari a 25 x 22 x 11 cm, la figure arriva ben protetta nel blister che ospita il personaggio e la base, il tutto ben visibile dall’esterno grazie all’ampia finestra. Sul fianco è inoltre presente la tavola originale da cui è tratta la realizzazione, opera del celebre Tony Taka.

2. PANORAMICA

Estratta dal box, saranno necessarie alcune operazioni di assemblaggio (meglio illustrate di seguito), e una volta ultimate si potrà godere della bellezza di Kureha da ogni angolazione.

3. SCULTURA

Finemente scolpita in scala 1/8 da Ranmaru, la figure convince fin da subito grazie a una buona fedeltà con l’illustrazione originale e il character-design del titolo targato SEGA.
La chioma, seppur molto compatta, ricalca con accuratezza quanto mostrato in fase di preordine, incorniciando il bel viso della fanciulla.
Molto convincente la posa, con particolare elogio alla scultura delle gambe e della schiena, inarcata a sufficienza per rendere naturale la posizione seduta e raccolta sulla roccia.
Di pregevole fattura i dettagli più minuti, che senza scendere troppo nel particolare riescono a rendere bene pieghe del costume e degli stivali, lembi della gonna e la particolare cinta legata in vita.
Chiude il cerchio la base, ovvero una roccia sulla quale Kureha siede con sensuale eleganza.

4. DECORAZIONE

La decorazione del personaggio ricalca la tradizione di Orchid Seed, con tinte compatte e piuttosto precise.
Non sono assenti imperfezioni, sebbene nell’insieme il prodotto appaia molto ben verniciato, con particolare cura al viso e all’abbigliamento, dove spicca la delicata decorazione sulla cinta.
Semplice ma di effetto anche la verniciatura del costume, con una buona dose di sfumature che donano profondità all’abbigliamento, così come la base che, grazie agli intarsi della roccia, appare assai realistica senza staccare troppo l’attenzione dal personaggio.

5. ASSEMBLAGGIO

L’assemblaggio di Kureha presenta non poche difficoltà, poichè la figure dovrà essere posizionata sulla roccia facendo combaciare due perni e un foro.
Il consiglio più importante è di porre grande attenzione e delicatezza nel tentativo di far combaciare tutte le parti, al fine di non danneggiarne nessuna.
Essendo smontabile, si potrà procedere innanzitutto col posizionamento delle gambe, dove entrambi i piedi dovranno essere incastrati con due perni; tale operazione risulterà difficile poichè non l’apertura degli arti non combacia perfettamente con la posizione dei pioli, ma con molta attenzione e un pizzico di forza si riuscirà a far ottenere al prodotto la giusta posizione.
Stessa attenzione andrà posta nell’inserimento del perno che si trova sotto un lembo dell’abbigliamento col foro presente sulla base; in questa specifica situazione bisogna evitare di forzare troppo il tutto, al fine di non danneggiare l’abbigliamento e la sua verniciatura.

6. CONCLUSIONI e VALUTAZIONE

In conclusione Kureha da “Shining Wind” di Orchid Seed è un prodotto soddisfacente, che ha dovuto attendere ben 7 anni dall’annuncio per essere offerto dalla ditta in preordine.
Alta circa 26 cm complessivamente, la scultura di Ranmaru ricalca un periodo diverso dall’attuale quanto a realizzazione di questo genere di prodotti, poiché già in fase di sviluppo da molto tempo.
Nonostante ciò la ditta riesce nel complesso ad accontentare i collezionisti, dai più affezionati che da tanto attendevano questo prodotto fino a coloro che l’hanno conosciuto solo di recente, lasciandosi perdonare per l’ulteriore anno di ritardo rispetto alla data iniziale stimata per la distribuzione.

Nome: Kureha
Serie: Shining Wind
Produzione: Orchid Seed (Giappone)
Scala: 1/8 – 26 cm
Anno di pubblicazione: 2017 (Dicembre)
Tiratura: Standard
Prezzo di listino: 13392 Yen

Pro:
– fedele al prototipo presentato in fase di preordine;
– buona somiglianza col character-design originale;
– complessivamente soddisfacente dal punto di vista qualitativo;
– scelta della posa che dona grande interesse al personaggio.

Contro:
– alcune aree grossolane, tipiche delle vecchie produzioni;
– assemblaggio difficoltoso.

Voto Finale: 8/10

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: