Recensione: Saber Type-Moon Racing ver. da ”Fate/Stay Night” di Stronger

Il titolo “Fate/Stay Night” ispira da diversi anni innumerevoli pubblicazioni proposte da tutte le ditte più celebri, offrendo varianti dei personaggi protagonisti ogni volta sempre più interessanti e ben lavorate.
Il 29 Settembre del 2017 arriva il turno della splendida Saber: Type-Moon Racing ver. edita da Stronger e distribuita con tiratura Limited/Exclusive da Plusone.

1. CONFEZIONE

L’eterna eroina del titolo Type-Moon riceve questo nuovo ed entusiasmante trattamento, che ritrae il personaggio nelle tipiche vesti da ombrellina delle competizioni automobilistiche e motociclistiche.
Confezionata in un box dall’aspetto assai elegante, con tanto di loghi olografici di autenticità, la figure arriva ben protetta con tutti gli accessori che ne consentiranno l’esposizione in due diverse varianti.

2. PANORAMICA VARIANTE #1

Estratta dalla scatola e posizionata sulla base, si potrà subito ammirare la prima e più semplice versione ottenibile, che offre il personaggio di Saber in una posa moderatamente dinamica, capace di mettere in luce l’egregia lavorazione del prodotto.

3. SCULTURA

Finemente scolpita da YU-ko Musasabi, e fedele al character-design originale di Takashi Takeuchi, la figure è realizzata in scala 1/7, e sviluppa un’altezza di circa 20 cm.
Spicca la lavorazione della chioma, sempre fedele allo stile originale del personaggio, capace d’incorniciare bene il bel viso, scolpito e intarsiato a dovere.
Il corpo di Saber appare convincente fin dal primo sguardo, eccellendo tanto nelle fattezze fisiche quanto nel succinto abbigliamento.
Spicca innanzitutto la giacca, che gode di una lavorazione tale da trasmettere con particolare realismo la sensazione di movimento, aperto sul fronte e lasciando così scorgere il top indossato e, subito sotto, l’addome egregiamente scolpito.
Di particolare bellezza anche gli shorts, che lasciano solo in minima parte le gambe scoperte, per poi cedere il passo a degli stivali particolarmente alti, che riprendono la lavorazione puntuale della giacca.
Nell’insieme la figure assume un aspetto molto bilanciato, con la giusta proporzione ed effetto slanciato.

4. DECORAZIONE

Il lavoro di decorazione eccelle sotto ogni punto di vista, e riesce a donare grande risalto alla scultura eccellente.
La chioma ricalca a dovere la tipica colorazione bionda del personaggio originale, con un bel fiocco blu sul retro che ne contrasta la tonalità chiara.
Il volto è assai fedele alla fisionomia dell’eroina, ben decorato e privo d’imperfezioni.
L’abbigliamento si articola su due tonalità per top e shorts, blu e azzurro, e una sola tonalità per giacca e stivali, che però fanno delle gradevoli sfumature di rosa il proprio punto di forza.
Molto piacevole la finitura lucida degli indumenti, che riesce ad esaltare maggiormente la superficie satinata e vellutata della pelle, particolarmente piacevole anche al tatto.
Decisamente precisi in ogni minimo particolare i dettagli come fibbia e chiusure lampo, nonché il logo riportato sulla spalla, stampato senza imperfezioni.

5. ASSEMBLAGGIO

Le operazioni di assemblaggio, che consentono l’esposizione del personaggio in due varianti, sono abbastanza semplici, e godono di una buona tenuta delle parti smontabili.
La base, munita di perno in metallo, rappresenta solamente 1/3 del logo, poichè dovrà essere unito con i supporti di Rin Tohsaka e Nero Claudius (entrambe in uscita nei prossimi mesi) per rappresentarlo al completo.
Smontato il braccio sinistro, questi si potrà sostituire con l’alternativo da combinare con l’ombrello, il cui cappello andrà inserito nell’asta in metallo che termina nel manico con forma della celebre spada Excalibur.

6. PANORAMICA VARIANTE #2

Si otterrà così infine la seconda variante, decisamente più scenografica e ben bilanciata, poichè grazie all’ombrello la posa del personaggio assume maggior significato, oltre a rendere il tutto innegabilmente più armonioso, arrivando a circa 24 cm complessivi di altezza.

7. CONCLUSIONI e VALUTAZIONE

In conclusione Saber: Type-Moon Racing ver. da “Fate/Stay Night” di Stronger è un prodotto sublime, che non lascia spazio alcuno all’insoddisfazione.
La fedeltà col charater-design originale è perfetta, così come l’esatta riproduzione del prototipo ufficiale mostrato in fase di preordine.
Lode alla scultura, raffinata e precisa nei minimi particolari, che viene esaltata da una decorazione con finitura adeguata in base alla superficie (lucida per i vestiti, satinata per la pelle e capelli), senza peccare minimamente in errori e impurità.
Un prodotto che si può solo promuovere a pieni voti, e che fa ben sperare per le future due uscite, distribuite con tiratura Limited/Exclusive sempre da Plusone, che completeranno il set.

Nome: Saber: Type-Moon Racing ver.
Serie: Fate/Stay Night
Produzione: Stronger (Giappone)
Scala: 1/7 – 20 cm
Anno di pubblicazione: 2017 (Settembre)
Tiratura: Limited/Exclusive
Prezzo di listino: 12800 Yen

Pro:
– grande somiglianza col character-design originale;
– scultura e decorazione di livello superiore;
– perfettamente fedele al prototipo ufficiale.

Contro:
– nessun difetto riscontrato.

Voto Finale: 10/10

Una risposta a "Recensione: Saber Type-Moon Racing ver. da ”Fate/Stay Night” di Stronger"

Add yours

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: