Recensione: Sora Kasugano -Bunny Style- da ”Yosuga no Sora” di ALTER

Il 27 Aprile 2017 l’inossidabile ALTER mette in moto la distribuzione di Sora Kasugano -Bunny Style-, protagonista dello storico titolo “Yosuga no Sora”.

1. CONFEZIONE

La figure arriva all’interno di una confezione sobria ed elegante, con dimensioni pari a 34 x 25 x 17 cm. Contraddistinta da due ampie finestre sul fronte e sul retro, che consentono di osservare l’interno della scatola, sui lati del box non mancano una foto del prodotto e una illustrazione che funge da ispirazione per la realizzazione della presente statica.

2. PANORAMICA

Estratta dal box e liberata dalle plastiche di protezione, basteranno poche e semplici operazioni per poter assemblare base e personaggio, potendo godere rapidamente della bellezza di questa nuova e raffinata produzione, che sviluppa un’altezza complessiva di 27 cm circa.

3. SCULTURA

Fregiata della sapiente scultura di Ryou Hashimoto, tra gli autori più apprezzati del panorama nipponico, già autore di diverse produzioni ALTER come Asuka Inochika ver.Saber Alter Swimsuit ver., la bella Sora gode di una egregia lavorazione, capace di riprodurre ed esaltare gli elementi distintivi del personaggio.
La chioma, tipicamente raccolta nelle due iconiche codine, è scolpita con cura, modellata ciocca per ciocca e realizzata in ABS rigido che raggiunge uno spessore minimo, incorniciando il volto del personaggio, che presenta una proporzione molto fedele al character-design originale.
Lode alla lavorazione del corpo, in particolar modo delle spalle, che presenta elementi molto raffinati e capaci di riproporre al meglio l’anatomia della schiena, in gran parte scoperta dal costume da coniglietta. La posa del busto esprime al meglio sensualità e realismo, così come braccia e gambe, le prime poste in modo da enfatizzare la posa del personaggio, con sguardo rivolto alla sua sinistra inarcando la schiena, le seconde grazie a un aspetto snello e longilineo, che ben si sposa con la posa seduta in cima allo sgabello.

4. DECORAZIONE

La decorazione di Sora è un altro elemento sicuramente molto convincente, che trova diversi punti a suo favore in una paletta cromatica principalmente chiara e luminosa.
Che si parli delle lievi sfumature rosate sulle pieghe delle orecchie da coniglietta, o del tipico grigio in diverse tonalità che colora la chioma della ragazza, tutto appare ben bilanciato e con un livello di contrasti mai troppo evidente, se non nello stacco tra corpetto e calze.
La pelle, che presenta la finitura vellutata e satinata ormai divenuto uno standard per ALTER, è arricchita da lievissime sfumature solo nei punti utili per enfatizzare la scultura attenta e raffinata della schiena, mentre il costume gode di un bianco con effetto perlato capace di riflettere e dare luce all’intera realizzazione, in tinta con le scarpette e in netto contrasto con l’effetto satinato e sfumato delle calze, di colore marrone.
Lode infine ai dettagli, dalla ciliegia posta tra le dita della mano destra o le unghie, rimarcate con un effetto smalto lucido, terminando con lo sgabello, lavorato con estrema cura nonostante la semplicità di base.

5. ASSEMBLAGGIO

L’assemblaggio di Sora è indubbiamente semplice e funzionale, questo grazie soprattutto alla scelta della ditta di utilizzare magneti al posto di antiestetici perni sulla seduta dello sgabello.
Una volta fissato quest’ultimo alla base, di colore nero lucido col logo del personaggio, ovvero il suo coniglietto di peluches, basterà poggiare il bacino della statica sulla seduta per ottenere subito l’esatta posizione, aiutati dalla scultura della superficie, che accoglie a dovere le forme del personaggio.
Successivamente si procederà con l’accostamento del coniglietto tra le gambe della ragazza, che troverà quasi da sé la giusta posizione grazie alle calamite.
Concluse queste operazioni, la figure è pronta per essere esposta, salda al suo posto e priva di elementi che ne possano compromettere la bellezza.

6. CONCLUSIONI e VALUTAZIONE

In conclusione si può affermare che Sora Kasugano -Bunnny Style- di ALTER è un prodotto molto raffinato e fedele al prototipo presentato in fase di prevendita.
La ditta tiene molto in considerazione le pubblicazioni legate a questo titolo, “Yosuga no Sora”, e affida nuovamente il lavoro a Ryou Hashimoto, già autore delle due versioni Chinese Dress del personaggio.
Priva di particolari difetti, se non l’effetto lucido delle decals che riproducono gli occhi, rendendo difficile lo scatto fotografico senza incappare in antiestetici riflessi dell’ambiente circostante, convince soprattutto la scelta del magnete per lo sgabello, che non compromette la scultura del bacino con perni o altre soluzioni, nonchè la scultura raffinata ed elegante della schiena, che più di tutto il resto colpisce durante l’attenta analisi di questa raffinata realizzazione.

Nome: Sora Kasugano -Bunny Style-
Serie: Yosuga no Sora
Produzione: ALTER (Giappone)
Scala: 1/7 – 27 cm
Anno di pubblicazione: 2017 (Aprile)
Tiratura: Standard
Prezzo di listino: 14904 Yen

Pro:
– scultura precisa e con elementi molto realistici, in particolar modo la schiena;
– decorazione all’altezza delle aspettative, con un buon livello di contrasti tra lucido e satinato;
– bellezza globale e dimensione del personaggio.

Contro:
– occhi realizzati con decals lucide, che riflettono la luce circostante.

Voto Finale: 9½/10

Una risposta a "Recensione: Sora Kasugano -Bunny Style- da ”Yosuga no Sora” di ALTER"

Add yours

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: