Recensione: Yui Kotegawa Darkness ver. da ”To LOVEru Darkness” di Union Creative

Union Creative International, lo scorso 29 Gennaio, inizia la distribuzione di una produzione particolarmente interessante per i fan del titolo “To LOVEru Darkness”: Yui Kotegawa Darkness Ver.!

1. CONFEZIONE

Confezionata in un semplice box cartonato con dimensioni pari a 25 x 21 x 20 cm, contraddistinto da un’ampia finestra sul fronte che si estende anche sulla facciata superiore, la statica arriva ben protetta all’interno del blister, senza alcun accessorio extra o base per l’esposizione.

2. PANORAMICA

Liberata dalle plastiche, la figure è quindi pronta per essere esposta immediatamente, stabile nonostante l’assenza di un supporto specifico e impaziente di essere ammirata da ogni angolazione.

3. SCULTURA

Finemente scolpita da Akabeko in scala 1/6, per circa 16 cm di altezza data la posa, la figure appare subito molto convincente fin dal primo sguardo, fedele al modello presentato in fase di preordine.
Spicca la chioma, ben scolpita e lavorata, con le varie ciocche dei capelli che ricalcano il character-design originale, e incorniciano sul fronte il bel volto, modellato con particolare bravura.
Il corpo gode di una scultura molto rotondeggiante e prosperosa, che ben si accosta al costume che dona il nome a questa versione, creando nell’insieme un modello solido che dona sensualità e senso di solidità al tutto.
Particolarmente accurata la modellazione del panneggio e degli elementi caratteristici di questo abito, come le maniche realizzate da fasciature incrociate, i particolari artigli sulle dita e, soprattutto, il bel mantello che si estende dietro il personaggio, incorniciandone gambe e bacino grazie alla forma distesa ma ricca di parti ondulate e frastagliate.
Menzione d’obbligo per quanto concerne gambe e piedi: in particolare questi ultimi appaiono lavorati in modo molto pulito, scongiurando l’antiestetico effetto di blocco unico, purtroppo ricorrente in molte produzioni.

4. DECORAZIONE

La decorazione di questa Yui Kotegawa verte su di una paletta cromatica abbastanza limitata, ma che non vincola in alcun modo il piacevole fruire del prodotto.
I capelli, verniciati di nero con una finitura non completamente satinata, contrastano a dovere la pelle candida, che appare omogenea e capace di contrastare a sua volta occhi e rossore sugli zigomi, il tutto in completa fedeltà con l’aspetto del personaggio.
Il costume, anch’esso fondamentalmente nero con qualche sfumatura di luce che tende al blue e al violetto, sfoggia una finitura semilucida, che fa assumere al panneggio un aspetto di maggior valore, oltre a sottolineare ulteriormente l’ottimo lavoro di scultura; si noti poi l’intensità pastosa della vernice, che aumenta notevolmente l’effetto corposo della colorazione.
Molto interessante la decorazione delle caratteristiche corna associate a questo abbigliamento, nonché dei particolari artigli rossi, entrambi con finitura che in parte ricorda l’effetto metallizzato della porporina.

5. ESPOSIZIONE LIBERA

Nonostante l’assenza di una base dedicata, che probabilmente avrebbe contribuito ad esaltare il prodotto, specialmente se decorata o con un effetto peluches, la statica appare bilanciata e convincente, lasciando che le forme prosperose e la cura nella decorazione, prodotta da Ayumu Itsukaichi, svolgano lo stretto indispensabile per donare luce e importanza al personaggio.

6. CONCLUSIONI e VALUTAZIONE

Tirando le somme, Yui Kotegawa: Darkness ver. di Union Creative International è un prodotto molto soddisfacente, che porta le produzioni della ditta relativamente ai personaggi in PVC & ABS a un livello superiore rispetto alle precedenti uscite.
La somiglianza col character-design di Kentaro Yabuki è notevole, in particolar modo la forma del volto e la riproduzione degli occhi, mentre la scultura è capace di rendere molto realistica e piacevole la figure nel suo insieme, con un sex-appeal indubbiamente spiccato data la natura del titolo d’origine, ma composto nell’insieme.
In sostanza una pubblicazione che i fan di “To LOVEru Darkness” faticheranno a ignorare, data poi la popolarità di Yui Kotegawa, tra i personaggi più amati di questo titolo, e che trova solo nell’assenza di una base dedicata l’unico difetto riscontrato (se considerabile tale).

Nome: Yui Kotegawa: Darkness ver.
Serie: To LOVEru Darkness
Produzione: Union Creative International (Giappone)
Scala: 1/6 – 16 cm
Anno di pubblicazione: 2018 (Gennaio)
Tiratura: Standard
Prezzo di listino: 14580 Yen

Pro:
– scultura puntuale e molto convincente;
– decorazione piena e corposa del costume;
– volto estremamente somigliante col personaggio originale.

Contro:
– costo probabilmente più alto del necessario, considerata la semplicità di base e l’assenza di una base dedicata.

Voto Finale: 8½/10

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: