Recensione: Saber / Altria Pendragon [Alter] Dress ver. da ”Fate/Grand Order” di ALTER

ALTER il 3 Febbraio 2017 distribuisce la prima stampa di una delle sue pubblicazioni più attese e ispirate al titolo “Fate/Grand Order”: l’elegante Saber / Altria Pendragon [Alter] Dress ver.!

1. CONFEZIONE

Confezionata in un generoso ed elegante box cartonato, con dimensioni pari a 30 x 27 x 26 cm e ben 1,4 kg circa di peso complessivo, la figure è ben protetta all’interno del doppio blister, il quale ospita il personaggio avvolto nelle plastiche, la base e tutti gli accessori con parti extra per l’esposizione alternativa.

2. PANORAMICA

Una volta estratta dalla confezione, e liberata dalle numerose plastiche di protezione che richiederanno molta cura poichè inserite in tutte le fessure e parti smontabili del prodotto, Saber Alter Dress ver. potrà essere esposta subito nella prima delle tre varianti ottenibili, posizionata sull’elegante base che riporta per intero il nome del personaggio.

3. SCULTURA (parte 1 di 2)

Scolpita sapientemente dalle mani di Nobuta (Revolve), già autore di splendidi lavori, come Shikinami Asuka Langley Jersey ver. edita dalla ditta, la figure sviluppa approssimativamente 23 cm di altezza compresa la base, e convince fin dal primo sguardo grazie alla consueta cura a cui la casa produttrice ha abituato i suoi clienti.
La chioma del personaggio, raccolta dal caratteristico fiocco e intarsiata con cura, incornicia a dovere il volto, che non manca di fedeltà col character-design originale.
Le spalle sono vestite dalle particolari maniche del giacchino che contrddistingue la prima (e seconda) variante espositiva, con spalline a palloncino e maniche larghe in prossimità dei polsi, dando così modo allo scultore di lavorare sul panneggio e sulle varie pieghe che si formano grazie alla posizione delle braccia.
Sul fronte il bustino, che termina in basso con diversi lembi che si estendono verso la gonna, copre a sufficienza il seno, lasciando immaginare quanto basta le forme femminili eleganti e composte del personaggio; lavoro di pregevole fattura dietro la schiena, dove la modellazione anatomica sicuramente non lascia molto spazio all’insoddisfazione.
Infine notevole il lavoro svolto sul largo fiocco che Saber indossa dietro la schiena, con due lunghi lembi che rimarcano ancora una volta la sublime qualità di lavorazione della ditta.

4. SCULTURA (parte 2 di 2)

Passando all’ampia gonna, si nota maggiormente l’impegno di Nobuta nella lavorazione del panneggio, che di sicuro non appare spaventato davanti alla mole di pieghe e lembi che s’incastrano dando letteralmente vita all’abito dell’eroina.
La parte interna della gonna è apprezzabile osservando il fronte della statica, nonchè guardando sotto l’abito per apprezzarne l’incastro intricato ma mai confuso; la fascia esterna gode di un intervento minuzioso e plausibile, che dona grande realismo e una buona componente dinamica all’ampio abito che circonda e dona corpo alla produzione.
Si apprezza infine la lavorazione degli stivaletti, meglio analizzati successivamente, capaci di slanciare quanto basta l’immagine complessiva del personaggio.

5. DECORAZIONE

Il processo di decorazione di Saber Alter Dress ver. ricalca fondamentalmente il classico modus operandi della ditta.
La chioma appare compatta e con un buon quantitativo di sfumature, atte ad esaltare gli intarsi della sua particolare chioma, specialmente dietro dove risulta raccolta come di consueto.
Il volto, candido e contraddistinto dallo sguardo freddo di questa versione del personaggio, viene esaltato dalla tinta predominante, che contrasta a dovere col resto della scelta cromatica.
Mentre il vestito gode principalmente di una tinta monocromatica sul blu, con sfumature che tendono leggermente al viola e aerografie che ne esaltano la scultura, le decorazioni in argento donano luce al tutto, nonchè un grande senso di ricercata eleganza, innegabilmente raffinata.
La pelle, candida e lievemente sfumata, contrasta anch’essa i toni predominanti dell’abito, che sono in pochissimi punti mostra piccoli segni che solo l’obiettivo non riesce a perdonare.
Le gambe di Saber sono vestite di calze nere con tanto di slip e reggicalze in tinta (meglio visibili quando si smonta il prodotto), il tutto satinato e in netto contrasto con la finitura lucida e ricercata degli stivaletti, indubbiamente capaci di esaltare il lavoro di scultura.

6. ASSEMBLAGGIO

L’assemblaggio di Saber Alter Dress ver. è un misto di semplicità e difficoltà, dovuto principalmente, nel secondo caso, alla necessità di smontare alcune parti per la sostituzione.
La base è provvista di un perno in metallo che garantisce stabilità al tutto, e un piccolo foro posto in un’area poco visibile permette di posizionare la punta della spada per la seconda variante espositiva, la quale necessita della sostituzione del braccio sinistro (prestando molta attenzione poichè risulta particolarmente duro nell’incastro).
Per usufruire invece del secondo busto sarà necessario sfilare la testa e poi, inevitabilmente, il primo.

7. VARIANTE #2

La seconda variante consiste in una posa meno romantica, bensì più fiera e decisa del personaggio; tale temperamento deve tutto al braccio steso in avanti, che tiene la spada puntata verso il suolo, donando un aspetto autorevole alla figure.
Si noti che la spada tocca con difficoltà la mano, pertanto sarà necessario (con la dovuta attenzione) inserire fino in fondo il busto e il braccio affinchè si ristabiliscano le giuste distanze tra suolo e palmo della mano.

8. VARIANTE #3

La terza versione differisce indubbiamente di più rispetto alla seconda, poichè il busto alternativo mette in luce le spalle esili ed eleganti del personaggio, scopre maggiormente le spalle e dona alle braccia un aspetto più femminile e longilineo.
Nel complesso, ovviamente, si tratta di alternative equivalenti, ma senza dubbio questa terza variante dona al tutto un sapore più leggero e delicato.

9. DETTAGLI VARIANTE #3

E’ possibile ammirare in questa variante la lavorazione del merletto che contraddistingue il collarino e la parte superiore delle maniche, rimarcando quanto già detto relativamente agli eleganti decori color argento dei polsini e delle altre zone arricchite da questi motivi.
Inoltre, grazie alla schiena maggiormente scoperta, è possibile anche percepire la finitura vellutata della pelle, elemento ricorrente nelle produzioni ALTER degli ultimi 2 o 3 anni, che consiste in una finitura che elimina completamente la sensazione del materiale, bensì arricchendo il tutto con una superficie liscia e dalla sensazione apparentemente morbida e realistica.

10. CONCLUSIONI e VALUTAZIONE

Tirando le dovute conclusioni si può affermare che Saber Alter Dress ver. ispirata a “Fate/Grand Order” e prodotta da ALTER è un prodotto che soddisfa in pieno le aspettative.
La ditta difficilmente commette errori gravi, e anche questa volta è stata capace di mantenere una fedeltà più che spiccata col prototipo ufficiale.
Nobuta, che torna a lavorare per la seconda volta con la ditta, si dimostra all’altezza della fiducia riposta, dato prodotto di alto livello per un personaggio di tale popolarità.
Molti gli elementi da sottolineare positivamente, dall’intensa tonalità della decorazione alla puntuale stampa delle parti che compongono la figure, ma non del tutto assenti i difetti, principalmente la difficoltà nello smontaggio del braccio sinistro opzionale, che rischia di mettere a dura prova (e a repentaglio dell’integrità stessa) il collezionista che si cimenta nella sua sostituzione.
Sull’abito sono stati riscontrati alcuni piccoli segni (da non confondere con puntini di polvere che la finitura satinata tende ad attirare), fortunatamente non visibili o quasi ad occhio nudo.
Un prodotto sublime che, dato il costo, lascia ad ogni modo più che soddisfatti tanto per la fedeltà col character-design originale quanto per la qualità globale di lavorazione.

N.B. in data 1 Agosto 2018 la ditta aprirà le vendite per la ristampa del prodotto.

Nome: Saber / Altria Pendragon [Alter] Dress ver.
Serie: Fate/Grand Order
Produzione: ALTER (Giappone)
Scala: 1/7 – 23 cm
Anno di pubblicazione: 2017 (Febbraio)
Tiratura: Standard
Prezzo di listino: 17064 Yen

Pro:
– prodotto finale fedele al prototipo ufficiale;
– scultura puntuale e ricca di dettagli, eccellente nel panneggio;
– colorazione intensa e con diverse finiture, tutte egregiamente svolte.

Contro:
– smontaggio ostico del braccio extra;
– pochi e impercettibili difetti di decorazione dell’abito.

Voto Finale: 9½/10

2 risposte a "Recensione: Saber / Altria Pendragon [Alter] Dress ver. da ”Fate/Grand Order” di ALTER"

Add yours

  1. Saber Altria è una delle figure che adoro: soprattutto in questa versione, grazie anche a come è stata sapientemente realizzata.

    La scultura dell’abito è maestosa e la decorazione non è da meno: i ricami in argento creano quel piccolo tocco di luce che da eleganza e movimenta la figura senza appesantirla; la colorazione dell’abito poi è molto realistica e crea un delicato contrasto con la pelle chiarissima che mi ricorda la stessa cromia di una notte di luna piena ❤
    Splendide le mani così delicate e naturali nella posa
    Arduo decidere se è più bella con le maniche a sbuffo o con i guanti ^-^

    Mi piace

    1. Concordo pienamente con quel che dici, non mi stupisce che sia una delle figures più desiderate tra quelle prodotte da ALTER (che per fortuna ha optato per una ristampa, le cifre del mercato secondario erano arrivate ormai a quasi il doppio del suo costo originario).
      Personalmente la preferisco senza maniche, poiché si vede la bella scultura delle spalle donandole un aspetto elegante e sensuale al tempo stesso, ma tutte e tre le varianti sono una più bella dell’altra ^_^
      Grazie come sempre, soprattutto per il tuo occhio attento ai dettagli 😉

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: