Recensione: Red Sonja Queen of Scavengers Premium Format di Sideshow Collectibles

Nel periodo estivo del 2018 la celebre Sideshow Collectibles inizia la distribuzione di uno dei pezzi più belli tra quelli presentati durante il Comic-Con di San Diego l’estate precedente: Red Sonja Queen of Scavengers Premium Format Figure.

1. CONFEZIONE

Confezionata all’interno di una immensa scatola cartonata con blister in polistirolo, dal peso complessivo di circa 7 Kg, la statua arriva ben protetta e smontata all’interno di vari alloggiamenti, al fine di proteggere l’integrità di ogni singolo pezzo.
Già dal primo sguardo alle varie componenti si evince la cura e la qualità di lavorazione dell’azienda, che incarta e dispone in modo accurato ogni elemento della pubblicazione.

2. PANORAMICA

Estratta dalla confezione ed eseguite le diverse operazioni di assemblaggio, illustrate successivamente, Red Sonja è pronta per essere ammirata da ogni angolazione, fiera nell’aspetto e sicura di conquistare ogni collezionista col suo possente fascino.

3. SCULTURA

Scolpita da Steve Lord, alta circa 52 cm (20 pollici, scala 1/4), la statua ricalca la tavola originale di Alexandr Pascenko,  che ritrae la celebre eroina, apparsa per la prima volta sul num. 23 del fumetto Conan the Barbarian nel 1973, in una posa dalla forte componente statica, con sguardo fiero e testa leggermente rivolta verso l’alto.
Spicca la cura con cui è scolpita la chioma, intarsiata ciocca per ciocca con tanto di treccia sul lato sinistro e ciocca che passa tra gli occhi del personaggio, esprimendo epicità e una moderata componente dinamica.
Il volto di Red Sonja è contraddistinto da una mascella particolarmente pronunciata, che dona al viso un aspetto squadrato molto evidente, aiutato dalla suddetta posa del capo.
Passando al corpo, la lavorazione è sublime e non risparmia in particolari: dalla modellazione attenta del corpo, che ricalca a dovere le caratteristiche anatomiche di una donna possente senza perdere il suo spiccato sex-appeal, alla cura con cui sono state realizzate le parti più distintive di questa versione, tra paracolpi con decori intarsiati o parti che simulano della pelle a copertura del braccio destro o del polso sinistro, dove si nota la grande perizia nella riproduzione dei lacci che tengono unite le parti.
Reggiseno e perizoma in cotta di maglia brillano grazie a una lavorazione puntuale scaglia per scaglia, così come stivali e parastinchi corazzati, sotto i quali sono scolpite fasciature e cinghie dall’aspetto molto realistico.
Chiude il tutto una base concettualmente semplice, ma che affascina per la cura riservatale, tra pietre, pulviscolo e parte del tronco di un albero.

4. DECORAZIONE (parte 1 di 2)

La decorazione, prodotta da Sandy Shaffer, è molto probabilmente il punto di forza di questo prodotto, poiché esalta a dovere la scultura di base e non presenta particolari punti di cedimento.
La chioma dell’eroina gode di una tinta rossiccia piuttosto naturale, seppur tendente al costano, con attenta rimarcatura delle varie ciocche e della treccia, donando al tutto particolare realismo e profondità.
Il volto di Red Sonja convince a sufficienza, sebbene una tinta più lucida negli occhi avrebbe donato maggiore vita allo sguardo; molto buona la decorazione degli altri dettagli come labbra, sopracciglia e pelle, e qualche lentiggine in più non avrebbe guastato.
Passando agli indumenti e parti corazzate, spicca la magnifica finitura metallizzata della cotta di maglia e delle placche metalliche, con attenta riproduzione dell’usura, senza trascurare la splendida verniciatura delle maniche in pelle, con puntuale sfumatura laddove necessario per simulare al meglio l’effetto del materiale.
Molto convincenti anche le cinghie scolpite direttamente sul corpo, decorate con soddisfacente precisione, e come da tradizione non mancano inserti in vera pelle o tessuto che mostrano la consueta qualità di lavorazione dell’azienda.

5. DECORAZIONE (parte 2 di 2)

Passando alla parte inferiore del corpo, si apprezza meglio il lavoro svolto sulle parti corazzate e relativi decori, effetti usura e schizzi del sangue provenienti dalla testa trafitta posta sul terreno. La decorazione delle fasciature ben si accosta agli accessori realizzati in vera pelle e tessuto, rendendo molto gradevole e realistico l’effetto finale, anche quando risulta accostato.
Molto interessante e ricca di dettagli anche la lavorazione della spada, così come l’intricato intarsio che dona eleganza all’imponente ascia che Red Sonja tiene in spalla.

6. ASSEMBLAGGIO (parte 1 di 2)

L’assemblaggio della statua è davvero molto semplice, e grazie all’ausilio del sistema a magneti non porta via molto tempo.
Il corpo principale viene fissato sulla pesante base (sotto la quale è presente il numero di serie della copia), che trova posto facilmente grazie al perno in metallo e tassello posti sotto lo stivale sinistro.
A questo punto si prende il perizoma accessorio realizzato in tessuto e vera pelle, che andrà collocato attorno ai fianchi dell’eroina per poi essere allacciato utilizzando la piccola fibbia.
Si noti che la parte a contatto col bacino della figure è rivestito in morbida pelle.

7. ASSEMBLAGGIO (parte 2 di 2)

A questo punto non resta che assemblare gli arti, il primo dei quali tiene la spada infilata nell’occhio della testa a terra. Trovata l’esatta posizione, aiutati dai magneti, si passa al braccio sinistro, che risulta ancora più facile nella collocazione.
Il capo, grazie al medesimo sistema, entra agevolmente nell’alloggiamento e resta stabile al suo posto, pronto per far passare tra la chioma il manico dell’ascia, concludendo così tutte le operazioni di montaggio per questa Limited Collector’s Edition (nella versione Exclusive in vendita sul sito di Sideshow era incluso come bonus uno stendardo da far indossare al personaggio come mantello).

8. CONCLUSIONI e VALUTAZIONE

Arrivati a questo punto è impossibile non esprimere un parere più che positivo nei confronti di questa Red Sonja: Queen of Scavengers Premium Format Figure di Sideshow Collectibles.
Il prodotto sfoggia una qualità di lavorazione notevole, che eccelle tanto in scultura quanto in decorazione, lasciando imperfezioni di ogni sorta relegate in un angolo al minimo sindacale, laddove realmente presenti.
La somiglianza del personaggio con la tavola di riferimento è molto convincente, così come lo studio attento della posa, che gode di una resa molto realistica e plausibile, aiutata dall’attenta riproduzione anatomica del personaggio.
Di grande impatto visivo tutti i dettagli più minuti, come le cuciture sulle maniche in pelle, gli intarsi su stivaletti e paracolpi nonché ogni altro elemento capace di aggiungere interesse alla realizzazione, distribuiti sul personaggio in gran quantità.
Spicca anche la base, dettagliata ma non intricata, capace di non distogliere l’attenzione dal personaggio, seppur brillando di luce propria con pochi elementi ben ragionati.
Sicuramente un prodotto costoso e impegnativo anche nei confronti delle dimensioni (specialmente per chi è abituato a collezionare personaggi ispirati a titoli giapponesi, di scala ben più contenuta), ma che sa farsi apprezzare anche da chi è meno in sintonia col genere, grazie alla forte componente artigianale e la generosa quantità (e qualità) di dettagli.

Nome: Red Sonja: Queen of Scavengers – Premium Format Figure
Serie: id.
Produzione: Sideshow Collectibles (Stati Uniti d’America)
Scala: 1/4 – 52 cm (20,5 inch)
Anno di pubblicazione: 2018 (Luglio ~ Settembre)
Tiratura: Limited Collector’s Edition (2500 Copie)
Prezzo di listino: 550,00 USD

Pro:
– somiglianza con l’illustrazione di riferimento;
– scultura ricca di dettagli e modellata con grande maestria;
– decorazione molto convincente, soprattutto delle aree in metallo o vestite di pelle;
– aspetto globale massiccio e imponente.

Contro:
– viso leggermente migliorabile con qualche accortezza in più.

Voto Finale: 9½/10

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: