Recensione: Lala Satalin Deviluke Dress Style da “To LOVEru Darkness” di Ques Q

Direttamente dal popolarissimo “To LOVEru Darkness” di Kentaro Yabuki la raffinata ditta giapponese Ques Q il 5 Novembre 2018 distribuisce una delle sue pubblicazioni più attese per l’anno corrente: Lala Satalin Deviluke Dress Style!

1. CONFEZIONE

Confezionata in un elegante e variopinto box in acetato trasparente con dimensioni pari a 31 x 21 x 18 cm, arricchito da diverse soluzioni grafiche e immagini del prodotto (ampiamente visibile grazie alla scelta del materiale, ormai una firma stilistica da parte dell’azienda), la figure arriva ben protetta nel blister che ospita personaggio e base espositiva, il tutto avvolto con cura nelle plastiche per preservarne l’integrità.

2. PANORAMICA

Estratta dalla confezione e posizionata sulla base, Lala Satalin Deviluke: Dress Style è pronta per essere ammirata da ogni angolazione, fedele alla tavola che celebra i 10 anni del titolo firmato Kentaro Yabuki, apparso sull’artbook “To LOVEru Chronicles”.

3. SCULTURA

Scolpita con grande maestria da Teruyuki, la figure è riprodotta in scala 1/7 e sviluppa un’altezza complessiva di circa 23 cm.
La chioma di Lala appare fluente e ben modellata, ciocca per ciocca, capace di sottolineare la piacevole posa dinamica del personaggio, sfoggiando una lavorazione minuziosa e attenta al design originale.
Il volto della fanciulla appare molto somigliante e convincente, con un giusto equilibrio dei vuoti e dei pieni nonché l’intarsio della bocca, che sottolinea l’espressione sorridente della ragazza.
Passando al corpo, si apprezza la capacità con cui l’artista è stato in grado di riprodurre la posa originale in modo naturale e molto realistico, con particolare attenzione alle spalle, leggermente inarcate, i generosi seni stretti tra le braccia, con le mani che puntano a tenere ferma la gonna che si solleva, e le gambe che accompagnano tale gesto, il tutto strizzando l’occhiolino alla celebre posa della bellissima Marilyn Monroe.
Il panneggio dell’abito sfoggia una cura nella riproduzione delle pieghe davvero notevole, riconfermando le capacità di questa ditta.

4. DECORAZIONE

La decorazione è prodotta da Eimi Hoshina, nome che non necessita di presentazioni data la sua frequente presenza in lavori di alto livello editi da ALTER, Flare o Native.
Il rosa tipico della chioma di Lala viene rispettato in pieno, con una tonalità chiara e luminosa che incornicia a dovere il bel volto, dove troviamo i suoi begli occhioni verdi e il grazioso sorriso che regna sovrano sul viso. La pelle, che gode della finitura vellutata nota anche come Smooth Skin, è ben sfumata e contrasta lievemente il bianco perlato dell’abito, arricchito da sfumature violacee che sottolineano il lavoro di scultura del panneggio.
Sebbene la paletta cromatica sia molto limitata, in accordo alla tavola originale, l’ampia presenza di sfumature e le diverse scelte operate nei confronti delle finiture (capelli satinati, pelle vellutata e abito perlaceo) arricchiscono notevolmente la resa finale del prodotto, esaltandone tutti i particolari.

5. ASSEMBLAGGIO

L’assemblaggio è pressoché nullo, poichè la figure andrà semplicemente posizionata sulla base a forma di cuore (scelta che approviamo al 100% data la semplicità globale del personaggio e il rispetto dell’attenzione verso la fanciulla), che tramite i due perni in metallo garantisce la piena stabilità alla statica.

6. CONCLUSIONI e VALUTAZIONE

In conclusione è innegabile ammettere che questa Lala Satalin Deviluke: Dress Style soddisfa in pieno le aspettative, dimostrando ancora una volta che la fiducia riposta in questa azienda ripaga in pieno.
Ques Q nel corso degli anni ha saputo migliorare sempre di più le proprie produzioni, ampliando tanto il panorama dei titoli offerti quanto la qualità delle creazioni proposte, e sebbene il trend dei prezzi sia innegabilmente in salita (e per questa ditta è fuori discussione che i costi siano spesso proibitivi), il risultato finale ripaga di ogni centesimo speso.
“To LOVEru Darkness” è un titolo molto popolare, ma Lala non aveva mai ricevuto un trattamento che esprimesse al meglio il suo carattere esuberante così come la si è conosciuta nei primi numeri della serie originale, “To LOVEru”, e Ques Q ha saputo colmare questo vuoto con un prodotto che, pur mantenendo il sapore piccante del titolo, mette in primo piano la freschezza e la simpatia della giovane protagonista dai capelli rosa.

Nome: Lala Satalin Deviluke Dress Style 
Serie: To LOVEru Darkness
Produzione: Ques Q (Giappone)
Scala: 1/7 – 23 cm
Anno di pubblicazione: 2018 (Novembre)
Tiratura: Standard
Prezzo di listino: 17064 Yen

Pro:
– scultura di Teruyuki impeccabile sotto ogni aspetto;
– resa finale fedele al prototipo presentato in fase di preordine;
– decorazione priva d’imperfezioni e con differenziazione delle finiture tra le varie superfici;
– ottima somiglianza col personaggio originale.

Contro:
– non riscontrati.

Voto Finale: 10/10

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: